Comitato Marsicano NO Powercrop
21dic/110

Con 1 euro si puo’!

Il prossimo 26 dicembre  il Comitato Marsicano NO Power Crop sarà presente con uno stand  presso la fiera di Santo Stefano della città di Avezzano.

L’obiettivo è quello di raccogliere i fondi utili ad affrontare le spese per il ricorso al TAR presentato dal Comitato Marsicano NO Power Crop, assieme alle categorie agricole e alle associazioni Ambientaliste, contro il giudizio favorevole espresso dalla Commissione VIA (Valutazione Impatto Ambientale) della Regione Abruzzo nei confronti dell’inceneritore a biomasse che la multinazionale Power Crop ha intenzione di installare a Borgo Incile di Avezzano: nel cuore della Piana del Fucino.

 E’ dall’estate del 2007 che Il Comitato Marsicano No Power Crop si batte contro lo sfruttamento e l’impoverimento ambientale della nostra terra; quello che doveva essere a tutti gli effetti un investimento per lo sviluppo economico ed occupazionale del territorio marsicano, nonché un risarcimento per gli agricoltori, si è invece trasformato in una centrale da 32 MWe che dovrebbe smaltire circa 300 mila tonnellate di biomassa proveniente non si sa da dove. E poiché la “biomassa” non c’è, a dirlo è anche il Corpo Forestale dello Stato, ci si domanda: “cosa realmente brucerà la centrale della Power Crop?”.

Da soli non si va da nessuna parte, ma uniti si possono raggiungere grandi traguardi, ecco perché Il Comitato Marsicano NO Power Crop invita tutti a recarsi presso lo stand e donare un euro: Con 1 euro si può tutelare il futuro della nostra terra!

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS