Comitato Marsicano NO Powercrop
22mag/130

Sulle biomasse il confronto sia trasparente

E così a seguito dell'editoriale pubblicato dal direttore Tedeschini sul quotidiano Il centro, la società Powercrop accoglie l'invito al confronto dichiarandosi trasparente. Riportiamo di seguito la risposta della Powercrop

Egregio Direttore, salutiamo con favore la sua disponibilità ad organizzare una conferenza regionale per illustrare i nostri investimenti, tra cui la riconversione dello zuccherificio di Celano. L'Osservatorio NIMBY Forum ha diffuso la settimana scorsa la lista dei progetti infrastrutturali contestati in Italia: 354 in totale. Il paradosso è che ci troviamo di fronte a un incremento del 7% delle contestazioni rispetto al 2011. Nonostante una crisi devastante, non si riescono a creare le condizioni per investimenti produttivi. Non vi è dubbio che si debbano fornire tutte le informazioni ed i dettagli per un dibattito pubblico serio, trasparente e scevro da pregiudizi.

Il nostro progetto parte nel 2007 con l'accordo di riconversione definito "di interesse nazionale" da una legge dello Stato. Dopo 755 giorni il progetto ha ottenuto la Valutazione di Impatto Ambientale. La richiesta di Autorizzazione Unica per l'avviamento di questo impianto di generazione da fonte rinnovabile risale a novembre 2011: oggi, dopo 548 giorni, la conferenza dei servizi non è stata ancora avviata. L'investimento previsto è di 115 milioni di euro, per una ricaduta occupazionale che, con l'indotto, supererebbe le 300 unità, risolvendo il problema della cassa integrazione dei lavoratori dell'ex zuccherificio. Questa è solo una parte del progetto che stiamo realizzando in Italia e che vogliamo raccontare ai cittadini abruzzesi con risposte chiare e trasparenti, nella convinzione che la centrale non rappresenti un problema per il territorio, ma, al contrario, una grande opportunità. Relazioni Esterne Powercrop

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.