Comitato Marsicano NO Powercrop
6ott/110

Power Crop: il Consiglio Comunale dice NO alla centrale


Si è tenuto oggi ad Avezzano il Consiglio Comunale Straordinario avente come unico ordine del giorno l’impianto a biomasse della Powercrop. All'esterno del palazzo comunale prima della riunione e all'interno durante, manifestanti con striscioni e volantini hanno ribadito la propria opposizione alla centrale. Presente al consiglio anche il sindaco di Luco dei Marsi, Camillo Cherubini, che prendendo la parola ha evidenziato che - "Il problema non riguarda solo Borgo Incile di Avezzano e la Petogna di Luco, interessa l’intera popolazione del territorio marsicano" , ha poi aggiunto che "mentre a Luco i cittadini sono molto coinvolti in questa storia, ad Avezzano la gente non  ne sa nulla" e quindi ha invitato l'intera amministrazione comunale di Avezzano a farsi promotrice dell’informazione tra i cittadini e soprattutto a partecipare come istituzione al prossimo consiglio regionale all'Aquila ove si discuterà della approvazione di un documento che sospenda il giudizio favorevole della VIA e blocchi l'iter procedurale della centrale. Tale invito è stata o ampiamente accolto e condiviso anche dal sindaco di Avezzano, Antonio Floris.

Ricordiamo che contro l’impianto  i comuni di Avezzano e Luco dei Marsi si sono già espressi presentando un ricorso al Tar.

Il consiglio ha votato all'unanimità un documento che impegna il sindaco Antonio Floris a intraprendere tutte le strade possibili, politiche, amministrative e giudiziarie per fermare la realizzazione del progetto che nascerà a Borgo Incile.

Intervento Camillo Cherubini


Intervento Antonio Floris


Foto e riprese video: Ciro Sabatino

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.